Crea sito

I luoghi

 ESCAPE='HTML'

"Il Castello sul mare era così chiamato da noi cittadini perché sorgeva
su un alto scoglio che poi terminava a strapiombo sulle acque ioniche,
nella parte più a est della costa della nostra penisola. Costruito
come fortezza intorno al tredicesimo secolo e usato poi come prigione
di guerra durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale, fu chiuso
dopo il ’45 e da allora abbandonato a se stesso, gli echi delle urla
disperate dei carcerati, secondo leggende popolari, ancora udibili dai
passanti, intorno alle due di notte.
Non era possibile accedervi direttamente, la postazione più vicina
da cui osservarlo era uno scoglio sottostante, anch’esso a strapiombo,
facilmente raggiungibile da un piccolo boschetto che altri non era che
un grazioso prolungamento dei giardini pubblici poco distanti."

 ESCAPE='HTML'

"Ancora confusa dal rapido susseguirsi degli avvenimenti continuai
a guardarmi intorno, notando adesso le enormi distese verdi fatte di
prati e alberi, di ogni tipo e specie, delineare il paesaggio paradisiaco
dipinto al di là delle finestre spalancate: eravamo in campagna e io mi
trovavo al sicuro."

 ESCAPE='HTML'